Welcome to the Machine

Intro Test, prova, 1-2-3. L’apparecchio, anche se vecchio, dovrebbe ancora funzionare.Spero che la registrazione vocale sia attiva. Debbo sbrigarmi, non c’è più molto tempo. …Affido queste ultime memorie ad un teledittafono, nell’attesa che il tutto sia completo, e che il processo iniziato mesi fa possa finalmente giungere al suo epilogo. Ogni millisecondo che passa è un piccolo […]

Read more "Welcome to the Machine"

Sparaballe

Eravamo in quattro, ieri sera. C’era Antonio Viaggione, detto Fregantò, alto unoecinquantrè in contumacia, rappresentante di cianfrusaglie elettroniche e noto specialomane (specialista cleptomane) dell’International Travelling, dei saccheggi di AutoGrill e asportazione sodomita di asciugamani-accappatoi-ciabatteinspugna-kitperilcucito-bagnoschiumashampoo dalle camere dei quadristellari alberghi visitati. C’era Alberto Allegria IV, detto Binario, paraculo parastatale, 49 chili scarsi di umore (e alito) […]

Read more "Sparaballe"

GAP 1263 – un sogno.

Libertà è libertà di dire che due più due fa quattro. (Winston Smith) Non vedo il cielo dalla mia finestra, ma è come se ci fosse. Non è difficile immaginarlo, almeno per me, e forse questa è la causa dei miei problemi. Mente troppo fervida, quello che scrivevano i miei Tutori sul mio profilo personale. […]

Read more "GAP 1263 – un sogno."

Fratelli.

Prologo. Erano fratelli. Non nel senso biologico della parola, ma nella dimensione più profonda, non immediatamente percepibile da agenti esterni, non intuibile con l’umano talento del comprendere qualcosa senza le sufficienti informazioni. Erano diversi ed uguali, ed alle volte, in intimità, era possibile vedere l’invisibile legame che li univa, come una corrente d’aria che lambiva […]

Read more "Fratelli."

Un racconto Shinseikai: i tre cercatori.

A volte si incontrano storie così intense che sembrano scritte per romanzi stampati su carta di second’ordine. E se anche il genere – commedia, tragedia, satira – viene dimenticato, e il finale lasciato nello scantinato dei ricordi – l’assassino è il maggiordomo – qualcosa comunque ci rimane dentro.Non sappiamo bene cos’è, non sappiamo descriverlo adeguatamente, […]

Read more "Un racconto Shinseikai: i tre cercatori."

Il Dono.

2 Ottobre 2049 Caro diario, la scorsa settimana ho ricevuto un breve messaggio dall’avvocato di mio nonno che diceva di chiamarlo per avere notizie sulla scatola, cosa che ho fatto quasi subito dopo. L’avvocato è un ometto fine come una matita che indossa sempre lo stesso vestito tetro e retro.  Mentre parlavo con lui all’Oloconf, […]

Read more "Il Dono."

La gabbia fredda

[Martedì, 24 Agosto, 2010] Se non mangi, mangeraiSe non scrivi, morirai Una pagina bianca di un blog è dura come il primo allenamento di una nuova stagione. Assomiglia ad uno specchio assopito nella penombra di una sera bollente tardo-estiva, quando non ti muovi e la tua fronte cola, e il ricordo del freddo sembra impossibile. […]

Read more "La gabbia fredda"